CORSO INTENSIVO DI PREPARAZIONE
PER AVVOCATO
Milano, 11 ottobre – 15 dicembre 2019

:: home page :: indice dei corsi :: contattaci ::  

Destinatari

Aspiranti all’abilitazione forense nella sessione di esami 2019.
Il corso mira a contemperare l’obiettivo “strategico” di insegnare le tecniche di analisi dei sistemi normativi e di redazione dell’elaborato scritto, con quello “tattico” di fornire un quadro dottrinale e giurisprudenziale aggiornato sulle tematiche di maggior rilievo nell’attuale fase degli studi giuridici e della prassi forense.
Per i giovani avvocati che intendano perfezionare la loro abilità nella redazione di atti e pareri professionali nella materia del diritto penale, potendosi giovare al riguardo dell’eccezionale competenza del Direttore nell’incrocio tra fatto e diritto, derivante dai suoi specifici studi e dall’esperienza maturata ai massimi livelli nell’esercizio delle funzioni accusatorie di merito, si rinvia al corso “solo atti e pareri”.

Programma

Il corso si articola in:
  • 81 ore di lezione frontale, di cui 9 riservate agli aspetti generali della prova scritta e alla tecnica di redazione di pareri ed atti in materia civile e penale, e 16 alla redazione di prove scritte brevi;
  • tre simulazioni scritte della durata di 6 ore ciascuna (un parere di diritto civile, un parere di diritto penale, un atto giudiziario nella materia scelta);
  • selezione di giurisprudenza.
  • materiale didattico (dispense).
Il programma si svolgerà secondo il calendario allegato. La Scuola si riserva la facoltà di apportarvi modifiche, che saranno tempestivamente comunicate, per ragioni organizzative o didattiche.

Metodo didattico

  • Lezioni teoriche > avranno ad oggetto gli istituti fondamentali nell’odinmento, con aggiornamenti riferiti al 2019. Sarà riservata particolare attenzione ai settori oggetto di recente intervento legislativo o al centro del dibattito scientifico e giurisprudenziale. All’interno delle lezioni teoriche troveranno spazio sessioni pratiche, destinate alle prove scritte brevi.
  • Lezione di logica giuridica > avrà ad oggetto i metodi di elaborazione della prova scritta. Principi e tecniche sono illustrati sotto il profilo teorico ed accompagnati da esemplificazioni pratiche.
  • Dispense > avranno ad oggetto gli argomenti trattati a lezione. Il contenuto non consisterà nella mera riproduzione di materiali tratti da monografie, saggi o sentenze pubblicate, rappresentando piuttosto il percorso logico-normativo, anche inedito, degli istituti giuridici esaminati. Saranno fornite ad ogni iscritto presso la propria casella di posta elettronica.
  • Selezione giurisprudenza > avrà ad oggetto le pronunce della Corte di Cassazione, del Consiglio di Stato, della Corte di Giustizia dell'Unione Europea ed, in casi particolari, le decisioni di altri organi giurisdizionali nazionali ed internazionali, rese negli ultimi 18 mesi. La selezione viene ripartita per materia, per argomento, per grado di rilevanza.
  • Simulazioni scritte > le tracce, pur ricalcando quelle assegnate in sede d’esame, non saranno risolvibili con il solo dei ausilio codici commentati, ma imporranno uno sforzo di ricostruzione logico-normativa e di sintesi sistematica, prestandosi a diversi livelli di lettura e di elaborazione, secondo le capacità individuali. Ogni elaborato sarà corretto personalmente dal Direttore, assicurando l’uniformità dei criteri di valutazione, con attribuzione di un voto in cinquantesimi e di un giudizio analitico calibrato sui seguenti parametri:
    1. aderenza alla traccia;
    2. completezza di contenuti;
    3. livello di approfondimento;
    4. errori ed imprecisioni;
    5. logicità;
    6. forma.
    I giudizi saranno consegnati la settimana successiva allo svolgimento della prova.

Docenti

Le lezioni saranno tenute personalmente da Francesco Bellomo o, in casi particolari, da Avvocati dello Stato o del libero foro.

Iscrizione e costi

  • Modulo integrale > 1300 euro + Iva.
  • Modulo con solo simulazioni scritte, lezione di logica giuridica, selezione di giurisprudenza > 650 euro + Iva.
Le iscrizioni sono aperte fino al raggiungimento del limite previsto e possono essere effettuate a info@dirittoscienza.it ovvero contattando il 3773731798.